lunedì 26 settembre 2016

HABENS SATANAM SUGGERENTEM: la Tradizione Cattolica avversata dai nemici di Cristo e della Sua Chiesa

Ma non sarà attraverso una persecuzione che lo si ucciderà [il cristianesimo], perché la persecuzione alimenta e rafforza. 
Sarà attraverso l’irreversibile trasformazione interna del cristianesimo in ateismo umanista, con l’aiuto degli stessi cristiani, guidati da un concetto di carità che nulla avrà a che fare con il Vangelo”. 
Così scriveva quel gran maestro di

sabato 24 settembre 2016

Il nostro dovere di amare il Papa anche dopo la "battuta" di Assisi: “e noi, come Capi religiosi” scagliata come pietra appuntita contro la Chiesa di Gesù!

Introduciamo l'articolo che  commenta le più recenti "bergoglionate", di cui tanto volentieri faremmo a meno, con l'introduzione di un Sacerdote  che ci ricorda il dovere di amare il Papa  e di pregare per Lui.
Le "bergoglionate" sono come sassi appuntiti scagliate contro la Chiesa e il buon senso cattolico, così come lo furono contro il giovane diacono Santo Stefano, il primo Martire.  
Quelle dolorosissime pietre  debbono essere accettate  "per fede" : sono inflitte dalla Provvidenza a causa dei nostri peccati personali e di quelli di una società che pubblicamente combatte contro  il Vangelo di Gesù.
Meglio le pietre nude che i "fiori" usati per nascondere le pietre.
Maria, Madre della Chiesa, prega per il Papa e tutta la Comunità dei credenti in Cristo.
AC

Credo la Chiesa, Una, Santa, Cattolica e Apostolica!

La Chiesa Cattolica, cioè la Chiesa di Cristo, è guidata dal Successore del Beato Pietro, Principe degli Apostoli, che ha una giurisdizione piena e immediata su tutta la Chiesa Universale e su ogni singolo fedele anche in virtù del suo Primato.

Il 266.mo Successore del Beato Apostolo Pietro è il Papa FRANCESCO al quale io do tutto il mio filiale rispetto e

venerdì 23 settembre 2016

Sacrilegio Eucaristico a Foggia. L'Arcivescovo "per tre giorni ci si prostri in Adorazione del SS. Sacramento"



Foggia, 22 settembre 2016
Carissimi confratelli,
questa sera il mio animo è profondamente amareggiato per una notizia che mi è da poco giunta: il Tabernacolo della Parrocchia di Santa Maria della Croce è stato forzato ed è stata profanata la SS. Eucarestia.
L 'atto commesso è gravissimo e non può lasciarci indifferenti. 


Invito, pertanto, tutti i fedeli della

mercoledì 21 settembre 2016

Il trafficante di vite umane (musulmano) buttò in mare i Cristiani dopo averli derubati. Credeva che «ogni volta che una preghiera veniva pronunciata il tempo peggiorasse»

«Il mare grosso è colpa loro». A processo il trafficante musulmano che annegò i migranti cristiani


In Spagna hanno chiesto 90 anni per il capitano musulmano Alain

lunedì 19 settembre 2016

Il 20 settembre 1870: il senso di "estraneità" che ci assale constatando che nel 2016 la Chiesa ha finito per seguire il mondo

Ricordiamo l’ anniversario del 20 settembre 1870  la "breccia di Porta Pia" pubblicando, grazie al Centro Studi Federici, alcune pagine tratte dall’opera di di Mons. Giuseppe Sebastiano Pelczar: “Pio IX e il suo pontificato”:  pagine di "storia negata" e "nascosta" dai vincitori.
Per suggellare la fine definitiva dell'era papalina di Roma fu scelta la data dell'equinozio d'autunno tanto cara, oggi come ieri, ai movimenti esoterici.
Il Papa aveva ordinato agli eroici Zuavi e ai cattolici accorsi da tutto il mondo per difendere l'Ideale una resistenza del tutto simbolica.
Nonostante quel comando ci furono numerose vittime anche fra la popolazione.
Le sofferenze inflitte in quel terribile momento storico al Beato Pio IX e alla Santa Chiesa Cattolica furono senza pari: accompagnati da gravissimi atti profanatori perpetrati  nell'Urbe con l'appoggio dei nuovi amministratori dichiaratamente nemici della Religione Cattolica.

Neppure la storia dei vincitori  può negare una frase  che riassume l'efficacia inarrestabile della Divina Provvidenza : ‘Proprio dopo la fine del potere temporale il papato riprese con inusitato vigore le sue funzioni di maestro di vita e di testimone del Vangelo’ ( Card.G.B.Montini, 1962)

Oggi , giorno di riflessione e di preghiera per le vittime della "breccia di Porta Pia" la nostra schiena, curva, deve subire  il flagello di quelle iper- organizzazioni costosamente mondane e mediatiche che nella giornata odierna imbrattano le terre percorse dal Serafico Padre San Francesco. 
Siamo per questo pervasi da un "senso di estraneità ci assale quando constatiamo amaramente che la Chiesa, rivoltasi al mondo per farsi compagna di strada ed indicare la via verso Dio, ha finito per seguire il mondo, pur continuando a dire di farlo in nome del

Il Signore prenderà per mano la Sua Chiesa come fece con San Pietro sulle acque, mentre affondava per mancanza di fede

Fra i vari commenti presenti in un blog cattolico ne abbiamo notato uno particolarmente intriso di genuina fede di cristiana speranza che proponiamo all'attenzione  dei nostri pazienti Lettori.

"Oggi, al santuario del Divino Amore, accanto alla Cappella dello Spirito Santo, ho notato una serie di cartelloni metallici ad altezza vita, uniti tra loro a formare un solo tabellone, un lungo rettangolo, con uno schema sintetico molto bello di tutta

sabato 17 settembre 2016

Santa Sofia: la Messa interrotta riprenderà nel punto in cui era stata lasciata

Nel momento che i turchi irruppero nella chiesa di Santa Sofia, un vescovo greco stava dicendo la messa all'altar maggiore.
Alla vista degl'invasori abbandonò l'altare, salì sulla galleria e, inseguito dai soldati,