domenica 23 luglio 2017

Il Papa "Guardare sempre e soltanto il male che sta fuori di noi, significa non voler riconoscere il peccato che c’è anche in noi"

PAPA FRANCESCO

ANGELUS



Piazza San Pietro
Domenica, 23 luglio 2017

Cari fratelli e sorelle, buongiorno!

L’odierna pagina evangelica propone tre parabole con le quali Gesù parla alle folle del Regno di Dio. 

Mi soffermo sulla prima: quella del grano buono e della zizzania, che illustra il problema del male nel mondo e mette in risalto la pazienza di Dio (cfr Mt 13,24-30.36-43). 

Quanta pazienza ha Dio! 

Anche ognuno di noi può dire questo: “Quanta pazienza ha Dio con me!”. 

venerdì 21 luglio 2017

Benedetto XVI, grazie Gesù per avercelo donato

Il suo nome è Joseph Ratzinger: Benedetto XVI.
Vive di Dio. 

Grazie Gesù per avercelo donato.

Perchè le miti parole dell'Uomo di Chiesa fanno sempre tanto paura ai nemici di Cristo e della Sua (unica) Chiesa?

giovedì 20 luglio 2017

Benedizione del mare "nei giorni di bonaccia e di tempesta"

Noi ti benediciamo e ti rendiamo grazie,
Dio di provvidenza infinita, per i grandi segni del tuo amore
profusi nel corso dei secoli
sulle generazioni umane
che hanno solcato le vie del mare.

domenica 16 luglio 2017

I "messaggi celesti" che ogni giorno arrivano via web...

No, non mandatemi "messaggi celesti" infiniti.

No, non mandatemi "link celesti" infiniti.

No, non mandatemi "ultimatum celesti" infiniti.

venerdì 14 luglio 2017

Super eroi, sotto casa nostra e "l'apocalisse da affrettare quanto prima possibile"

Ci sono dei bravissimi ragazzi cattolici che  possono ideare e organizzare dei sani, santi e doverosi eventi spirituali?
Cerchiamoli sui siti tradizionalisti e troviamo anche le mappe  dove li possiamo contattare. 
Essi sono una ricchezza per tutta la Comunità!
Ma... per l'amor del Cielo, non li contagiamo  con il virus letale che li può trasformare, momentaneamente, in  super eroi !
Super eroi teologi.

Salvate i soldati dell'esercito modernista/progressista ( dopo la resa e il pentimento)

Un giovane, arguto amico tempo fa ci fece notare che il buon cattolico ( razza non protetta dal WWF quindi, solo umanamente, in pericolo di estinzione) non si mette mai in adorazione dei numeri.

martedì 11 luglio 2017

Il Presidente USA Donald Trump: Un milione di Polacchi cantò invece tre sole parole: «Noi vogliamo Dio»

Per nostra stessa natura di cristiani e di cattolici non ci piacciono i politici e tanto meno i potenti della terra chiunque essi siano ("È meglio rifugiarsi nel Signore che confidare nell'uomo. È meglio rifugiarsi nel Signore che confidare nei potenti". Salmo 117)
Ci sono piaciute invece le parole che il Presidente degli Stati Uniti d'America ha pronunciato "a Varsavia, capitale della Polonia, in piazza Krasiński, davanti al monumento che ricorda la rivolta patriottica del 1944 contro i nazionalsocialisti e i sovietici, alla presenza del presidente Andrzej Duda e dell’ex presidente Lech Wałęsa, Trump ha rivolto alla nazione polacca un discorso decisivo nei contenuti e nei toni". ( link sotto )
Nella tristissima quotidianità che stiamo vivendo, insozzata da ideologie materialiste dal bassissimo e noioso contenuto, le parole del Presidente USA pronunciate a Varsavia sono come una medicina cosparsa sulle nostre molte piaghe.
Per questo i mass-media, anche italiani, si sono guardati bene dal pubblicare quelle significative parole: perchè noi dobbiamo sempre e solo giacere in basso come schiavi ricoperti di melma... preparata di potentati mondialisti...
AC


La Polonia è l’anima dell’Europa: «Noi vogliamo Dio»

di Donald J. Trump (*)

[…]
Siamo venuti nel vostro Paese perché abbiamo un messaggio molto importante da recapitare: gli Stati Uniti d’America amano la Polonia e il popolo polacco.


I polacchi non hanno solo arricchito molto questa regione del mondo. 

I polacco-americani hanno arricchito molto anche gli Stati